Prova Interlaboratorio: Lisciviazione secondo la norma UNI EN 12457-2

Programmazione temporale 2018

Ciclo Registrazione Spedizione Risultati Rapporti

Marzo 2018 09/feb 26/feb 23/mar 09/apr
Rapporti Pubblicati

Ottobre 2018 21/set 08/ott 02/nov 19/nov
Rapporti Pubblicati


Programmazione temporale 2019

Ciclo Registrazione Spedizione Risultati Rapporti

Marzo 2019 08/02/19 25/02/19 22/03/19 08/04/19
Scadenza registrazione: 08/02/2019

Ottobre 2019 20/09/19 07/10/19 31/10/19 18/11/19
Scadenza registrazione: 20/09/2019

Scopo: La prova valutativa interlaboratorio (circuito interlaboratorio) Lisciviazione secondo la norma UNI EN 12457-2 ha lo scopo di valutare la competenza analitica dei laboratori nell'eseguire la prova di lisciviazione (conosciuto anche come test di cessione o leaching test) secondo la norma UNI EN 12457-2 su rifiuti solidi e altre matrici assimilabili.

Destinatari: Laboratori di prova pubblici e privati, italiani e stranieri che eseguono la prova di lisciviazione secondo la norma UNI EN 12457-2 ai sensi del Decreto Ministeriale del 27 settembre 2010: Definizione dei criteri di ammissibilità dei rifiuti in discarica.

Misurandi: Metalli

  • Antimonio (Sb)
  • Arsenico (As)
  • Bario (Ba)
  • Cadmio (Cd)
  • Cromo totale (Cr)
  • Mercurio (Hg)

  • Molibdeno (Mo)
  • Nichel (Ni)
  • Piombo (Pb)
  • Rame (Cu)
  • Selenio (Se)
  • Zinco (Zn)

Misurandi: Non Metalli

  • Cloruri
  • Nitrati Novità 2019!
  • Solfati
  • Carbonio Organico Disciolto (DOC)

  • Conduttività elettrica (20 oC)
  • pH (25 oC)
  • Solidi Totali Disciolti (TDS)
  • Residuo secco a 105 oC
    Novità 2019!

Campione di prova:

  • 1 x 150g di fango di depurazione secco pronto per la determinazine di tutti i parametri previsti.
CAMPIONI DI PROVA AGGIUNTIVI: Per costi e disponibilità di campioni di prova aggiuntivi contattare la Qualitycheck allo 0621127870 oppure via mail all'indirizzo ordini@qualitychecksrl.it.

Analisi: I laboratori sono tenuti ad eseguire la prova secondo la procedura analitica della norma norma UNI EN 12457-2: Caratterizzazione dei rifiuti - Lisciviazione - Prova di conformità per la lisciviazione di rifiuti granulari e di fanghi - Parte 2: Prova a singolo stadio, con un rapporto liquido/solido di 10 l/kg, per materiali con particelle di dimensioni minori di 4 mm (con o senza riduzione delle dimensioni).

Per ogni misurando è richiesto il risultato di una replica.

Pubblicazione del Rapporto: Il Rapporto della Valutazione dei Risultati della prova valutativa viene reso disponibile, nell'area clienti del nostro sito web, entro 10 giorni lavorativi rispetto alla data di scadenza per l'invio dei risultati delle prove.

Normativa di riferimento
Decreto Ministeriale del 27 settembre 2010: Definizione dei criteri di ammissibilità dei rifiuti in discarica, in sostituzione di quelli contenuti nel decreto del Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio 3 agosto 2005.


Hai trovato utile questa pagina?

ItalyEnglish